Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home
Notice

La Comunita’ Montana approva il Master Plan denominato La terra di Francesco, nell'ambito della rete Natura 2000, e la rete sentieristica di propria competenza territoriale

PDF
Stampa
E-mail

Logo CMLa Comunita’ Montana dei Monti Martani, Serano e Subasio, presieduta dal Sindaco del Comune di Trevi Giuliano Nalli, ha approvato di recente due importanti programmi di sviluppo: il Master Plan denominato La Terra di Francesco che si propone interventi di salvaguardia e di valorizzazione turistica dell’ambiente naturale, particolarmente di quello più pregevole facente parte della rete “Natura 2000” e, per quanto di competenza, la Rete Sentieristica Regionale che individua e mette a sistema tra di loro e con le diverse espressioni del territorio, una rete di percorsi escursionistici di diversa natura e tipologia.

E’ dando seguito a programmi di così vasta portata, già condivisi dalla Regione Umbria, che di recente la Giunta della Comunità Montana ha approvato una serie di progetti attuativi. Tra questi: la realizzazione del primo tratto del percorso escursionistico denominato Sentiero della Natura che, attraversando in quota le montagne del Comune di Campello sul Clitunno, collega “Passo d’Acera” ad “Agliano” e a “Pettino” (€ 225.000,00); la Strada dei Marroni che, nel Comune di Spoleto, lungo percorsi alternativi di rara bellezza, collega la Città alle diverse zone di produzione del marrone spoletino, come Montebibico, Valle S. Martino e Strettura (€ 243.000,00); il Trekking dei Monti Martani, che attraversa i crinali dell’omonima catena montuosa (€ 218.640,84) e il progetto di rinaturalizzazione e valorizzazione dell’area montana di M. Maggiore e di M. Grande nel Comune di Campello sul Clitunno (€ 196.200,00).

Siamo certi che la realizzazione di tali progetti contribuirà alla valorizzazione e allo sviluppo della nostra terra facendo sistema con la storia, la tradizione, l’arte e l’architettura di cui sono ricchi i nostri centri storici e con l’enogastronomia che ci contraddistingue e che è diventata ormai espressione culturale, contribuendo così a far crescere la domanda da parte di un turismo attento e rispettoso dell’ambiente. L’attualità che stiamo vivendo ci porta continuamente ad affrontare i profondi cambiamenti che stanno investendo i settori agricolo e forestale e ci spinge ad interpretare in modo nuovo la fruizione dell’ambiente e del territorio e a modulare in modo coerente le attività economiche che vi si svolgono.

Diventa dunque essenziale ed inevitabile rivolgere l’attenzione verso tutto ciò che può valorizzare ed esaltare le grandi risorse e le potenzialità del nostro territorio.

Uno degli impegni principali per il prossimo futuro è quello di stimolare nuove politiche economiche in questi settori, ogni intervento di tipo strutturale diventa dunque prioritario se si propone come obiettivo quello di modificare, integrare, stimolare e reinterpretare in modo nuovo l’economia di questi territori dove le potenzialità sono legate soprattutto alla particolarità, alla bellezza e alla qualità della terra e alle produzioni tipiche che vi si ottengono.

Alla luce di quanto evidenziato e degli obiettivi prefissati si può sicuramente affermare che la Comunità Montana dei Monti Martani, Serano e Subasio è ormai avviata sulla strada della giusta valorizzazione e promozione del proprio territorio.

Sentiero nel castagneto

 
Copyright © 2019 Comunità montana dei Monti Martani, Serano e Subasio. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.