Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home
Notice

Venerdì 18 settembre 2009, la comunità montana ha presentato Montagne Aperte a Floss in festa 2009

PDF
Stampa
E-mail

Floss in festa 2009 - logoVenerdì 18 settembre 2009, presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università di Perugia in via Vanvitelli 1, nell'ambito di FLOSS in Festa 2009, giornata dedicata all'attuazione della Legge Regionale 11/2006 ed in particolare ai Progetti CCOS finanziati dalla Giunta Regionale nell'anno 2008,

la Comunità montana dei Monti Martani, Serano e Subasio ha presentato il suo portale cartografico Montagne Aperte.

 

 

Il portale cartografico  Montagne Aperte è un sistema aperto, conforme alle ultime direttive europee in materia di distribuzione di dati geografici, certamente una tra  le prime esperienze realizzate da un Ente locale in Italia in questo settore e soprattutto un progetto con grandi margini di sviluppo e implementazione, un progetto in progress che si apre al futuro dell'Ente.

Montagne Aperte è stato sviluppato per semplificare le procedure di archiviazione, catalogazione e distribuzione dei dati cartografici prodotti dalla Comunità montana dei Monti Martani, Serano e Subasio, così da favorire lo scambio di informazioni tra le varie utenze.

L'intero sistema è stato realizzato utilizzando una moderna architettura, che è al tempo stesso potente e a basso costo, basata sui principi del Free and Open Source Software (FOSS) and International and Open Standards per servizi e protocolli (a.o. da ISO/TC211 e OGC).

Le principali caratteristiche del sistema sono:

  • Possibilità di ricercare dati geografici utilizzando differenti criteri (geografici, temporali, ecc..)
  • Visualizzazione dei risultati tramite il viewer interno, con la possibilità di aggiungere fonti dati di terze parti (Portale Cartografico Nazionale, NASA, ecc..)
  • Dati disponibili in differenti formati a seconda dei permessi dell'utente: WMS, KML, ESRI ShapeFile, ecc.
  • Possibilità di creazione di carte in formato PDF

Informazioni sul progetto

L'intero sistema è stato sviluppato grazie al finanziamento del Centro Competenza Open Source della Regione Umbria nell'ambito dei progetti finanziati nell'anno 2008 e al cofinanziamento della Comunità Montana.

La realizzazione tecnica è stata realizzata dallo Studio Associato GfosServices con il supporto del Servizio Staff Informatizzazione, comunicazione e cultura della Comunità Montana.

Maggiori informazioni, anche in relazione agli strumenti software utilizzati, possono essere reperite nella sezione info del sito.


Informazioni Tecniche


La consultazione del portale può essere svolta tramite i più comuni browser web in circolazione; tuttavia, per l'utilizzo di alcune funzioni avanzate come la visualizzazione di CML oppure la modifica della trasparenza dei singoli tematismi, è necessario l'utilizzo del browser Open Source Mozilla Firefox, scaricabile con un link dallo stesso portale cartografico.

In alternativa è possibile utilizzare anche altri browser come Google Chrome, Safari oppure Opera.

Tutti i dati geografici sono distribuiti utilizzando lo standard Web Map Service dell'Open Geospatial Consortium e sono perciò consultabili in tutti i principali software desktop GIS sia proprietari sia liberi, che supportano questo standard.

Nella sezione aiuto del sito, sono disponibili i riferimenti ai principali software GIS liberi ed Open Source.


Altre informazioni utili


Un valido supporto alla navigazione nel portale e al suo più efficace utilizzo è offerto nella sezione “Aiuto”, ove troviamo:

  • FAQ con le risposte ai quesiti più usuali
  • video tutorial che conducono tutti gli interessati ad un più immediato uso di alcune specifiche funzioni del portale stesso, come ad esempio “come caricare i WMS esterni”

Il portale, infine, presenta funzioni che abilitano alla ricerca geografica. Quest'ultimo aspetto è molto interessante; se per esempio nella drop box presente nel menù di sinistra selezioniamo Massa Martana, le ricerche saranno limitate solo a quel comune. Così, se in questo ambito ricerchiamo “itinerario” saranno evidenziate le cartografie riproducenti itinerari (nel caso specifico, ad esempio il “Sentiero delle acque minerali da Massa Martana a Toscolano” progetto a cura della Comunità montana).

Per qualsiasi richiesta di informazioni vi ricordiamo la sezione “Contattateci”.

L'impegno della Comunità  montana nell'ambito dell'open source e del SW libero

L'impegno di questa  Comunità montana nell'ambito dell'Open Source e del SW libero non si ferma al progetto “Montagne aperte”, ma si sviluppa attraverso il network dei siti web che l'Ente sta realizzando a partire dal sito dedicato alle “Edicole sacre” che è stato presentato il 27 marzo scorso, passando per il nuovo portale che il servizio Staff Informatizzazione, comunicazione e cultura dell'ente ha realizzato e cura con aggiornamenti quotidiani, fino all'uso di open office come strumento di base del lavoro di ufficio in sostituzione del SW proprietario tipo Word, Excell...; questa sostituzione è già avvenuta in tutte le postazioni dei telecentri, è stata operata nelle nuove postazioni lavoro e, altresì, in quelle di tutti i dipendenti dell'Ente che ne hanno fatto volontariamente richiesta, sposando così la nuova filosofia delle Amministrazioni pubbliche, fortemente voluta e promossa dall'Unione Europea, che grazie all'uso del sw libero e open source, liberano risorse per la formazione del personale, la diffusione dei progetti e il superamento del digital divide, contribuendo così, in maniera efficace, a valicare l'ultimo ostacolo che si frappone tra i cittadini e la democrazia digitale (la così detta E-democracy).

Per concludere...

Grazie al progetto Montagne Aperte la Comunità montana ha anche potuto aderire al portale cartografico nazionale Sistema cartografico cooperante firmando il protocollo di intesa con il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare; con questa firma i due soggetti istituzionali si sono impegnati a condividere i dati cartografici territoriali e ambientali di propria produzione e i futuri aggiornamenti, nella prospettiva di promuovere l’interscambio dei dati, la loro qualità e diffusione, nel rispetto dei principi di sussidiarietà per assicurare il miglior presidio del territorio, centrando così ulteriormente quelle che sono a tutti gli effetti le finalità istituzionali degli Enti montani.

 

Tuber2008 - 3° Convegno Internazionale di Spoleto sul Tartufo

CM NetworkBiblioteca 'Montagne di Libri' Edicole sacre nel territorio della Comunità montana dei Monti Martani e del Serano Montagne Aperte il blog verde della Comunità Montana dei Monti Martani, Serano e Subasio Patriarchi verdi. Sulle tracce degli alberi antichi e leggendari nel territorio della Comunità Montana dei Monti Martani, Serano e SubasioCM NetworkLa bacheca delle RSU della Comunità Montana

CM Newsletter

CM Newsletter

News


Ricevi HTML?

Chi è online

 469 visitatori online
Copyright © 2019 Comunità montana dei Monti Martani, Serano e Subasio. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.