Template Joomla scaricato da Joomlashow

Home
Notice
Comunità montana dei Monti Martani, Serano e Subasio

Parchi Attivi: 22 ottobre 2011 Parco regionale del Monte Subasio Monte Frumentario Assisi, Comune di Assisi, pratica SPORTIVA SOSTENIBILE PER LA CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE dei parchi e dei siti natura 2000 Ore 10,00

logo CMParchi attivi.

L'iniziativa che sta attraversando tutta la Regione, sabato 22 ottobre 2011 alle ore 10:00 vedrà il dispiegarsi di una tappa in Assisi presso il Palazzo Monte Frumentario, per il Parco del Monte Subasio.

parchi attivi 2011

 

CORSO DI FORMAZIONE MICOLOGICA per raccoglitori e venditori di funghi, Acquatino (Spello) dal 2 al 16 novembre 2011

La Comunità Montana dei Monti Martani, Serano e Subasio

Logo CMORGANIZZA un CORSO DI FORMAZIONE MICOLOGICA, per raccoglitori e venditori di funghi.

Il corso si svolgerà a Spello, presso presso la sede del Centro Sociale di Acquatino (Via Acquatino, 2/a)

  • durata del corso 18 ore (6 lezioni)
  • le lezioni si terranno nei giorni 2, 4, 7, 9, 14, 16 novembre 2011 dalle ore 20:30, salvo variazioni

Il Corso sarà tenuto dai tecnici dell’Ispettorato Micologico della Asl n° 3 di Foligno con la collaborazione di personale del Servizio Forestale della Regione Umbria.

Al corso sarà ammesso un numero massimo di 50 partecipanti. In caso di domande in soprannumero si procederà a sorteggio.

Per la partecipazione al corso e per il materiale didattico è previsto un contributo di  € 10,00.

Ai partecipanti al corso abilitati, sarà rilasciato specifico attestato.

Per informazioni contattare i seguenti recapiti telefonici: 0742751940 – 0743214243 – 3204327332

 

Manifesto corso micologico, Acquatino

 

L.R. N. 8 del 16/09/2011: Semplificazione amministrativa. SOPPRESSIONE PARERE ABBATTIMENTO PIANTE

Il Direttore

Logo CML’art. 125 della legge regionale n. 8 del 16/09/2011 recita espressamente: “1. Al comma 4 dell’articolo 3 della legge regionale 19 novembre 2001, n. 28 (Testo unico regionale per le foreste), il periodo: “L’autorizzazione è subordinata al parere della Comunità montana competente per territorio da rilasciarsi entro 30 giorni dalla richiesta.” è soppresso. “

Conseguentemente la norma modificata appare oggi del seguente tenore:

4. E' trasferito ai Comuni il rilascio dell'autorizzazione di cui alla lett. g) del comma 3, quando gli alberi e le specie erbacee ed arbustive ricadono nelle zone di tipo A, B, C, D ed F di cui al D.M. 2 aprile 1968 e nelle zone dove sono previsti insediamenti commerciali. L'autorizzazione è subordinata al parere della Comunità montana competente per territorio da rilasciarsi entro 30 giorni dalla richiesta.

Ciò determina, in conformità a quanto previsto dall’art. 125 della l.r. 8/2011, che il parere della Comunità Montana non è più necessario nel caso l’utente abbia la necessità di abbattere piante e le specie arbustive radicate in zona diversa da quella agricola.

 

L.R. N. 8 del 16/09/2011: Semplificazione amministrativa. Conseguenze in merito a Vincolo idrogeologico e varie

Il Direttore

logo CML’art. 128 della legge regionale 16 settembre 2011, n. 8 (Semplificazione amministrativa e normativa dell'ordinamento regionale e degli enti locali territoriali), pubblicata del Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n. 41 del 21 settembre ed entrata in vigore il 22/09/2011, ha introdotto delle novità in merito alla gestione di alcune pratiche quali:

  • 1. gli interventi ricadenti nei terreni sottoposti a vincoli per scopi idrogeologici;
  • 2. gli interventi nei boschi;
  • 3. riconoscimento di “impresa agricola” ai fini della legge regionale 18 febbraio 2004, n. 1 e della legge regionale 22 febbraio 2005, n. 11.

L’art. 73 della l.r. 8/2011 ha introdotto l’art. 22-bis nella l.r. 1/2004 prevedendo che la compatibilità degli interventi edilizi che interessino i terreni vincolati a scopi idrogeologici è certificata da professionisti abilitati competenti per materia;

Ciò determina, in conformità a quanto previsto dall’art. 6 della medesima l.r. 8/2011, che l’autorizzazione per gli interventi edilizi ricadenti nei terreni sottoposti a vincoli per scopi idrogeologici non è più necessaria in quanto è sostituita dalla certificazione del professionista abilitato.

 

La Comunità Montana si avvia a certificare i propri sentieri. Comunicato

logo CMLe misure del precorso Progetto Integrato per le Aree maggiormente colpite dal Terremoto, il Por-Fesr 2007/2013, le misure previste dal bando Turismo Ambiente Cultura, il Piano di Azione Locale del GAL Valle Umbra e Sibillini stanno mettendo a disposizione della Comunità Montana le risorse necessarie per completare e ristrutturare la Rete Sentieristica Regionale che, all’interno del territorio della Comunità Montana comprende circa 800 chilometri di sentieri.

Lo sviluppo dell’intero territorio della Comunità Montana si sviluppa sull’asse portante della Sentieristica che va dai cammini della fede alle ippovie passando per il cicloturismo.

Il Presidente Nalli Giuliano ha voluto dare un ulteriore impronta di qualità a detta materia che costituisce il volano dello sviluppo in Umbria; sono stati intrapresi contatti con WANDERINSTITUT (istituto tedesco di certificazione) per LA CERTIFICAZIONE DEI SENTIERI.

 

 
Altri articoli...
Pagina 10 di 16

Tuber2008 - 3° Convegno Internazionale di Spoleto sul Tartufo

CM NetworkBiblioteca 'Montagne di Libri' Edicole sacre nel territorio della Comunità montana dei Monti Martani e del Serano Montagne Aperte il blog verde della Comunità Montana dei Monti Martani, Serano e Subasio Patriarchi verdi. Sulle tracce degli alberi antichi e leggendari nel territorio della Comunità Montana dei Monti Martani, Serano e SubasioCM NetworkLa bacheca delle RSU della Comunità Montana

CM Newsletter

CM Newsletter

News


Ricevi HTML?

Chi è online

 208 visitatori online
Copyright © 2018 Comunità montana dei Monti Martani, Serano e Subasio. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.